Ryanair e il sedile mancante

La situazione attuale, italiana e non, dovuta al Coronavirus è ormai nota.
Ryanair, come tanti operatori del settore, è in una fase di totale fermo.
Gli aerei sono a terra e quasi tutte le attività sono in stand by, ma, il vero dilemma può arrivare con la riapertura.

Il CEO Michael O’Leary, ha dichiarato che, tempo Settembre, la produttività potrebbe person holding smartphone riding airplanetornare a circa l’80%. Notizia molto positiva, se non fosse che, le normative legate al social distancing a bordo (che prevede la rimozione dei sedili di mezzo) non siano di gradimento ad O’Leary che minaccia il non rientro in attività.

Presa di posizione molto forte da parte del management in una fase sicuramente delicata.

La domanda quindi: “Come cambierà l’operatività di una azienda in virtù delle normative?”

Nel prossimo articolo proveremo a dare risposte riguardo a come il mondo on-line sia sempre stato in una fase di forte sviluppo, ma ora come non mai, debba diventare obbligatorio per la sopravvivenza di una azienda (soprattutto se retail)

Vuoi darci la tua risposta? scrivici o commenta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *